Intervista a Giovanni Tommasini, autore di “Sono Cesare…tutto bene!”

Sono-Cesare...tutto-bene-200x270

Care mamme, cari genitori,

oggi il network presenta Giovanni Tommasini, genovese, da oltre 20 anni educatore di disabili intellettivi e, in relazione di reciproco aiuto, con Cesare, ragazzo autistico.

Giovanni, incontrando Cesare, “ nelle stesse condizioni di esseri umani tutti da definirsi”, sceglie di rischiare, e ci spiega: “la società prestazionale assegna triple AAA a qualsiasi settore della vita, perchè non alle relazioni, allora?”

E così Ascolto, Accoglienza e Attenzione diventano i 3 imperativi per capire l’altra faccia della sofferenza, quella dell’empatia che ci porta ad esplorare mondi paralleli e altrimenti sconosciuti.

Giovanni Tommasini diventa scrittore, e nel suo ultimo libro, auto edito “Sono Cesare…tutto bene!” ci conduce in un mondo fatto di esperienze impensabili, di fiducia e di osservazione ma anche di isolamento, sfinimento, solitudine, paura, incomprensione, emarginazione.

Uno stile pulp accompagnato da citazioni di artisti filosofi, scrittori, musicisti che lo hanno ispirato come Kerouac, Sant’Agostino, Miles Davis, Gianni Amelio.

Giovanni Tommasini diventa scrittore per promuovere una corretta conoscenza dell’autismo e valorizzare gli elementi d’inclusione, nelle nostre collettività, nelle scuole e nel mondo del lavoro.

Non sono aumentati i casi di autismo, spiega Tommasini, sono semplicemente più visibili, rispetto agli anni ’90. Mancano sempre però strutture adeguate di welfare che possano sostenere genitori sfiniti e senza libretto d’istruzioni, aumentare le capacità dei figli di farsi carico dell’esperienza e garantire il “dopo di noi”.

Giovanni, da oltre 20 anni, affianca al suo lavoro di educatore, un importante percorso di autoanalisi, che ritiene necessario per chiunque faccia questo mestiere. Giovanni ci racconta: “quando arrivo ai giardinetti con i miei ragazzi, il parco si svuota”, frutto di una dominante cultura dello scarto, che emargina i deboli e i poveri.

Ma Giovanni Tommasini riporta al centro della nostra attenzione il valore della fragilità, l’importanza dell’accoglienza e il coraggio della comprensione dell’altrove fra di noi.

di R. Bonani

 Su Giovanni Tommasini

http://www.sanremonews.it/2015/01/13/leggi-notizia/argomenti/eventi-1/articolo/sanremo-il-29-gennaio-alla-biblioscuola-dani-scaini-la-presentazione-del-libro-di-giovanni-tommas.html

http://www.baseballontheroad.com/2015/01/13/tommasini-e-faso-spiegano-il-baseball

Scuola statale: iscrizioni on line fino al 15 febbraio

E’ tempo di iscrizioni!
Dal 15 gennaio al 15 febbraio è obbligatorio iscriversi on line sul sito ufficiale del MIUR!

iscrizioniprimaria2015-16-1

Care mamme, cari genitori,

è tempo di iscrizioni! Dal 15 gennaio al 15 febbraio 2015 sono riaperte le iscrizioni per gli alunni di primo anno della scuola primaria e per quelli che terminano la scuola primaria e secondaria di primo grado, per l’anno scolastico 2015/2016.

E’ obbligatoria l’iscrizione on line sul sito ufficiale del MIURper gli alunni del primo anno delle scuole statali. E’ possibile iscriversi on line anche ai Centri di Formazione Professionale (CFP) delle Regioni che hanno aderito all’accordo con il Ministero.

E’ necessario registrarsi sul sito, se è il primo accesso, e compilare due sezioni contenenti, i dati anagrafici dello studente e il codice meccanografico, identificativo della scuola prescelta. Il codice si trova nelle bacheche scolastiche e nei siti ufficiali degli istituti

Il numero dedicato alle Iscrizioni On Line è: 06 5849 4025

 Scriveteci a rachele@mammaiutamamma.it